lunedì, aprile 14, 2008

Sale aromatico

Preparo di solito due sali aromatici, uno con peperoncino e uno senza.
Le erbe verdi (rosmarino, salvia, prezzemolo, origano) le compro fresche e le metto a seccare in un sacchetto di carta, chiuso in un armadietto della cucina. Quando sono belle secche le metto nel frullatore, aggiungo qualche erba secca che non ho trovato fresca come la maggiorana, il timo e altro e poi frullo tutto.
Metto mezzo chilo di sale fino nel contenitore, aggiungo le erbe frullate e agito.

Per la versione con il peperoncino che si vede nella foto, aggiungo una bustina che trovo al supermercato già pronta per gli spaghetti aglio olio e peperoncino. Ha un sapore piccantino che piace molto, quasi messicano.

NON mettere il sale nel frullatore per non rovinare le lame.



3 commenti:

rosatea ha detto...

Senti Aurora, ma non c'è un rapporto quantitativo sale erbe ?
L'idea mi piace, ma di solito ci vado pesante con il sale ...
Non vorrei finire un pranzo con la lingua fuori ...........

Aurora ha detto...

No... non c'è un rapporto nel senso che su mezzo chilo di sale fino, io metto le erbe a occhio... si devono vedere e soprattutto in quello senza peperoncino il sale diventa quasi verde.
Tieni presente che mettendone un pizzico su una bistecca per esempio, per me va bene, per mio marito è insipido.

rosatea ha detto...

Ok, grazie Aurora !